18 marzo 2022 Dakota Academy Prodotti per edilizia, Drain

Griglie per scarico di acqua piovana: quando sono necessarie e come sceglierle

griglie per scarico di acqua piovana: quando sono necessarie e come sceglierle

Per il corretto drenaggio delle acque meteoriche, oltre a un’accurata scelta della canaletta di drenaggio, occorre valutare anche il tipo di griglia di copertura da impiegare.

Qual è la funzione delle griglie di scolo acqua?

  • Rendono calpestabile/carrabile la canaletta di scolo;
  • Non permettono a componenti esterni di entrare all’interno della canaletta di scolo.

In altre parole, senza un’idonea griglia per scarico di acqua piovana, le canalette non potrebbero essere calpestabili, né svolgere correttamente la loro funzione, in quanto foglie e detriti impedirebbero il regolare deflusso delle acque piovane.

 

Cerchi un fornitore per ampliare l’offerta di magazzino? Scopri i prodotti Dakota dedicati al drenaggio: contattaci subito!

 

Griglie per canalette di scolo: le diverse tipologie

Diversi sono i materiali con cui vengano realizzate le griglie per scarico e raccolta di acqua piovana: oltre alle griglie in calcestruzzo, sul mercato sono presenti griglie in plastica, griglie in polipropilene, griglie in ghisa e griglie in acciaio.

Nel corso degli anni la produzione delle griglie per canalette si è evoluta, sia per adattarsi alle nuove esigenze produttive, sia per fornire componenti adatti ai diversi impieghi in base alle destinazioni. Anche la cura estetica ha contribuito a innovare la produzione, in particolare quella destinata al settore residenziale.

Ecco quali sono le diverse tipologie di griglie raccolta acqua presenti sul mercato oggi:

  • Griglie in ghisa

Le griglie in ghisa per canalette sono quelle più pesanti presenti sul mercato. Sono quindi più difficili da movimentare, aprire e chiudere. La loro caratteristica distintiva è l’ampia portata. Se paragonate alle altre griglie presenti sul mercato, si ossidano molto facilmente.

  • Griglie in acciaio inox

Le griglie in acciaio inox per canalette sono le più utilizzate per i sistemi di drenaggio interni in quanto possono essere disinfettate con facilità e si adattano meglio al calpestio del piede nudo (griglie scarico doccia). In genere, si utilizzano anche all’interno di luoghi quali depositi alimentari, caseifici o cantine poiché rispondono ai requisiti igienici dettati dalla normativa in materia.

  • Griglie in acciaio zincato

Le griglie zincate per canalette sono economiche, resistenti e particolarmente capienti, ma non hanno la resa estetica delle griglie in acciaio inox e si ossidano facilmente.

  • Griglie in plastica

Le griglie in plastica sono tra le più utilizzate in quanto risultano particolarmente vantaggiose sia in termini di costo, sia in termini di resa funzionale. Infatti, sono molto resistenti e hanno portate ampie, ma allo stesso tempo sono leggere. Inoltre, non si ossidano e non assorbono il calore. Sono anche eco-friendly in quanto vengono prodotte con plastica post-consumo o derivante da scarti di produzioni industriali.

 

Quale griglia di raccolta acqua scegliere in base al lavoro da eseguire

Diversi sono gli impieghi delle griglie per scarico di acqua piovana, che si possono classificare in base agli ambienti cui sono destinate e alle funzioni da svolgere. Ecco le tipologie di griglie più comuni:

  • Per abitazioni e giardini, la soluzione idonea è la griglia anti tacco, che presenta una maglia sottile e resistente e limita il filtraggio di foglie, detriti e oggetti vari. Può essere utilizzata anche lungo il bordo piscina: in questo caso è preferibile impiegare una griglia per piscina forata o modulare orientabile, che permette di rallentare il deflusso dell’acqua e, contemporaneamente, facilitare il passaggio pedonale rendendo la superficie meno sdrucciolevole;
  • Per ambienti interessati da flussi di traffico, la scelta della griglia carrabile varia in relazione al volume dei transiti. Per traffico leggero, come quello delle ZTL o nelle aree pedonali e ciclabili, si possono utilizzare le griglie in polipropilene di diversa forma, con disegno cosiddetto a biscotto, indicate in zone piovose e in grado di resistere a sollecitazioni superiori alle 2 tonnellate;
  • Nei contesti in cui il transito degli automezzi è sostenuto, le soluzioni indicate sono le griglie in acciaio zincato o griglie in ghisa, per resistere alle sollecitazioni di carico e agli agenti atmosferici;
  • Per gli utilizzi speciali, in presenza di agenti chimici e atmosferici, occorre impiegare griglie in plastica o griglie in acciaio inox con disegno a biscotto, che resistono all’erosione e possiedono capacità di drenaggio.

 

Le griglie di Dakota Group

Dakota, fornitore edile attivo da oltre 40 anni nel settore, presenta all’interno del suo catalogo un’ampia gamma di griglie per scarico di acqua piovana realizzate in diversi materiali:

Griglie in plastica

Sono moderne, leggere e molto versatili. Nove sono le tipologie a catalogo:

  • Griglia a fessura: è in polipropilene di colore nero, indicata negli ambienti domestici;
  • Griglia Extra Strong con clip: è in polipropilene fibro-rinforzato, con nervature all’intradosso ed è indicata per zone pedonali e ciclabili e a traffico leggero (non longitudinale);
  • Griglia Extra Strong: è in polipropilene fibro-rinforzato, con nervature all’intradosso. Viene utilizzata in aree pedonali e ciclabili, a traffico carrabile leggero e occasionale (non longitudinale);
  • Griglia Strong: ha un disegno a biscotto ed è realizzata in polipropilene ed è adatta nelle aree pedonali e di passaggio occasionale (non longitudinale) di motocicli e autovetture (≤ 1,5 tonnellate);
  • Griglia Anti-tacco Strong: è in polipropilene e viene utilizzata in aree pedonali e di passaggio occasionale (non longitudinale) di motocicli e auto. È anche indicata per ambienti domestici, centri sportivi e aree verdi;
  • Griglia a sfioro Snake: per rallentare il deflusso delle acque e permettere il transito pedonale, la griglia è modulare, orientabile e antisdrucciolo. È in polipropilene  e viene impiegata a bordo piscina;
  • Griglia per piscina: ha un disegno forato per rallentare il deflusso e facilitare il passaggio pedonale. È realizzata in abs e viene impiegata a bordo piscina e negli spogliatoi;
  • Griglia Heavy: è adatta per la canaletta Pegasus di Dakota. È realizzata in polipropilene ed è utilizzata nelle aree pedonali e nelle zone di passaggio occasionale (non longitudinale);
  • Il coperchio di plastica per canaletta è in polipropilene e viene utilizzato a coronamento della canaletta per il passaggio di tratti cablati o creare punti di discontinuità nei tratti grigliati.

Griglie in acciaio

Cinque le tipologie a catalogo:

Griglie in ghisa

Tre le tipologie offerte dal catalogo Dakota:

Griglie in tecnopolimeri

Due le tipologie a catalogo:

  • Griglia Monolitica anti tacco 130 è in tecnopolimeri a maglia anti tacco, nella classe di carico C250. Impiegata in contesti domestici e pubblici carrabili;
  • Griglia Carrabile è in tecnopolimeri a maglia quadrata. Disponibile nelle classi di carico C250 e B125. Impiegata in contesti domestici e pubblici carrabili.

Cerchi un fornitore edile che possa ampliare la tua offerta di prodotti dedicati al drenaggio acque?


Contattaci subito