17 ottobre 2018 Redazione Magazzino edile

La legge di Pareto applicata al magazzino: come ti fa ottimizzare le risorse

la legge di pareto applicata al magazzino: come ti fa ottimizzare le risorse

La gestione delle scorte è uno dei punti più importanti della gestione del magazzino. Tenere sempre un alto livello di servizio alla clientela e il proprio negozio e magazzino sempre forniti di merci, soprattutto di prodotti che formano il grosso della richiesta della clientela e dei nostri guadagni, evitando al contempo il sovra stock (che induce poi a dover smaltire la merce in eccesso applicando una scontistica troppo elevata) e costi di gestione troppo elevati. Come riuscirci?

Non è un obiettivo facile ma nemmeno impossibile. E, soprattutto, è un aspetto strategico per chi possiede o gestisce un punto vendita di prodotti edili. Data l’importanza economica del magazzino, sia per le industri produttive che commerciali, sono nati veri e propri specialisti in materia che con l’ausilio di gestionali ERP che permettono controlli e analisi delle performance molto approfondite e avanzate, riescono a garantire elevati livelli di efficienza economica.

Senza entrare nelle specifiche più avanzate, esiste una valutazione generale che si può applicare anche al magazzino e che viene comunemente chiamata regola dell’ 80/20 o Legge di Pareto. Nella sua pur semplice formulazione riesce a darti una preziosa indicazione su come i prodotti venduti e le scorte di magazzino possono essere gestite per garantire un elevato servizio ai clienti e non drenare risorse.


La legge di Pareto

La Legge di Pareto applicata al magazzino si esprime sostanzialmente così: il 20% dei prodotti ti fa realizzare l'80% dei tuoi guadagni.

Quindi è importante riconoscere questo 20% di prodotti per poter assicurare alto livello di servizio verso i clienti e garantire il guadagno. Salvo rare eccezioni, è infatti assodato che articoli con il più alto valore di consumo annuo generino fino all’80% del fatturato.


L’importanza della gestione corretta di quel 20%

Massima attenzione, quindi, a quel 20% di prodotti che genera l'80% dei nostri fatturati e guadagni. I prodotti che rientrano in questo gruppo vanno:

  • Monitorati più di frequente

  • Immagazzinati in aree più sicure

  • Sottoposti a migliori previsioni di vendita


Trovarsi senza queste merci per alcuni giorni ha un impatto negativo sul business, in termini di mancato guadagno immediato (i clienti andranno dal concorrente che ce li hanno a disposizione) e futuro (perdita di fiducia del cliente).

 

Altre applicazioni della Legge di Pareto

Analogamente a quanto sopra descritto, ancora applicando la Legge di Pareto, va ricordato che:

  • l'80% dei costi di gestione è determinato dal 20% delle attività svolte

  • l'80% del valore de magazzino è determinato dal 20% degli articoli totali.

  • il 20% dei venditori fa l'80% delle vendite

  • l'80% dei reclami proviene dal 20% dei clienti.

In un certo senso, la regola 80/20 è una proporzione che si può declinare nella misurazione di performance di moltissime attività. È un valore se vogliamo molto grossolano ma che racchiude un enorme potenziale.

Valutazione ciclica della qualità dei nostri fornitori e dei loro tempi di consegna

Entrambi i valori, non solo il 20% dei prodotti generante maggior reddito, ma anche il restante 80%, vanno analizzati nelle varie interconnesioni tra loro, quali:

  • tempo di consumo (vendita) degli articoli sugli scaffali

  • tempo di consumo/reintegro/consegna della merce da ristorare a magazzino

  • tempo eccessivo o congruo di giacenza della merce a magazzino

  • obsolescenza di alcuni articoli e approvvigionamento di nuovi articoli più innovativi

 

Fattore dominante e decisivo tra quelli appena esaminati è il tempo di consegna di ciascun fornitore di articoli e prodotti. La scelta del fornitore deve quindi basarsi su più criteri, non solo il prezzo più basso: se le consegne e i tempi di approvvigionamento sono irregolari, il potenziale margine dato dal prezzo più basso verrà eroso da costi di (dis)servizio.


Concludendo: l'importanza dei numeri

La legge di Pareto ci porta nel mondo delle frazioni, dei numeri, dei dati. E quindi di una razionale gestione informatizzata del flusso di magazzino e delle scorte. 

La rotazione a magazzino e a scaffale dipende da quanto in fretta si vende il prodotto e si esauriscono le scorte. Il nostro esimio Pareto potrebbe magari dirci che il 20% dei prodotti determina l'80% del ritmo di approvvigionamento delle merci.

Divertitevi a verificare quante volte la sua legge è attuale tutt'oggi, e quante volte invece necessita di una messa a punto e di una aggiornata. Nel mondo moderno a contare non sono più le grandi operazioni, ma i piccoli aggiustamenti che portano ai grandi risultati, anche economici. L’80/20 non è che la partenza.


Contatta Dakota per consulenza per il tuo magazzino edile